Approvato il bilancio di esercizio 2015 della Camera di Commercio di Potenza

Il bilancio di esercizio 2015 della Camera di Commercio di Potenza è stato approvato dal Consiglio camerale: dodici i milioni di patrimonio netto e 8,7 di liquidità.

 

Entrate

Il buono stato di salute del bilancio di esercizio si è mantenuto nonostante le entrate siano diminuite a causa dei tagli voluti dal Governo durante la riforma della Pubblica Amministrazione. Dai 6,3 milioni di euro del 2014 provenienti dalle 39592 imprese della provincia, nel 2015 si è scesi a 4,2 milioni. Eppure, il bilancio di esercizio ha risentito della sola perdita di 222mila euro, grazie al fatto che la Camera di Commercio è riuscita a riservare il 22% del bilancio a interventi di promozione e a risparmiare il 7% dei costi di funzionamento.

 

Performance

Anche se le entrate sono scese, le perfomance della Camera si mantengono buone: negli uffici del Registro delle Imprese si evadono nove pratiche su dieci in cinque giorni, segnando la media del 89,70%, superiore di sette punti a quella italiana, e anche le pratiche di richieste di contributo sono gestite in tempi relativamente brevi. A seconda del tipo, le richieste sono evase fra i dodici e i ventiquattro giorni, grazi all’organizzazione e all’efficienza degli uffici dedicati.

In più, proseguono i lavori per l’unione fra la Camera di Commercio di Potenza e quella di Matera, a causa dell’attuale riforma della Pubblica Amministrazione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *