Il successo della startup Youbiquo in Austria

Sono sempre di più le aziende italiane che preferiscono come meta per ampliare il proprio business l’Austria

Si tratta di una terra dalle mille risorse economiche e vista anche la sua posizione strategica, non sono pochi gli aspiranti imprenditori che per ovvi motivi, decidono di insediarsi in questo Paese.

Chi sta pensando dunque, di voler espandere il proprio business aprendo una società in Austria, affidarsi ad un’agenzia seria e competente è di vitale importanza: ecco perché in molti decidono contattare investinaustria.at, nota agenzia governativa gestita attraverso il Ministero dell’Economia austriaco che fornisce aiuto e consulenza a tutti coloro che hanno come obiettivo quello di investire e fare business in questo Paese.

Tra le varie aziende che hanno scelto l’Austria, spicca la startup Youbiquo, azienda fondata pochi anni fa, nello specifico, nel 2013, la cui mission è quella di progettare e realizzare dispositivi elettronici connessi in rete

La realtà aumentata è rivolta ai grandi apparati industriali che hanno bisogno di maggiore efficienza, sicurezza ed efficacia nelle varie operazioni di distribuzione e logistica.

Gli smart glasses per realtà aumentata, sono dei dispositivi elettronici che hanno come funzione quella di supportare gli addetti ai lavori durante l’esecuzione di task operativi.

Quali sono dunque i benefici che si ottengono grazie agli smart glasses

Tra i benefici che se ne possono trarre dall’utilizzo di questi smart glasses vi sono: 

• maggiore efficienza operativa;

• miglioramento sulla sicurezza sul lavoro;

• miglioramento sulla salute;

• maggiore produttività;

• servizio di controllo da remoto;

• riduzione dei task di routine.

Il fondatore di Youbiquo, Pietro Carratù, ha affermato in una nota, che la società è considerata tra le pmi più innovative, investe 200 mila euro l’anno in ricerca con investimenti per oltre 1 milione di euro

Dopo 6 anni di attività, finalmente, è riuscita a raggiungere molte soddisfazioni.

Ma a quanto pare la società vuole andare oltre, infatti è in procinto di mettere sul mercato due nuovi prodotti, un visore binoculare e una centralina per auto che descriva come deve essere mantenuto il comportamento durante la guida.

Le aziende che decidono di investire in Austria

Naturalmente come Youbiquo ci sono molte altre realtà che hanno deciso di delocalizzare la propria società in Austria mantenendo ugualmente la casa madre in Italia, mentre molte altre hanno deciso di chiudere i battenti e trasferirsi completamente in questo nuovo territorio.

I motivi di tale decisione risiedono non solo perché migliorano gli affari, dal momento che l’Austria è un vero e proprio crocevia di paesi e persone ma anche e soprattutto per la qualità della vita, un clima favorevole e paesaggi mozzafiato che incantano chiunque visiti questo incantevole luogo.

Certo, non si può negare che da un punto di vista fiscale i benefici sono innumerevoli, dal momento che parliamo del 22,4%, ma ciò che attrae le società è il sistema Stato che funziona meglio. 

In pratica, è possibile costituire una società in una settimana, l’avvio della stessa in poco meno di un mese e il credito d’IVA invece viene rimborsato entro 2 mesi dallo Stato. 

Da come si può intuire dunque, i benefici non sono pochi, per tale ragione molte aziende optano per l’Austria.